Mare

Timballo di spaghetti con zucchine e salmone

marzo 21, 2016
Timballo di spaghetti con zucchine e salmone

Il timballo di spaghetti con zucchine e salmone è un modo diverso di proporre i nostri amatissimi spaghetti. I timballi si diffondono in Italia fin dal tempo degli arabi, quando approdano in Sicilia. La gastronomia partenopea li fa suoi tra il ‘700 e l’800, quando acquistano una certa moda negli ambienti nobiliari.
L’ultimazione della cottura al forno e l’aggiunta di diversi ingredienti consentono di dar vita a piatti appetitosi e fantasiosi al tempo stesso.Senza dimenticare la loro praticità. Infatti i timballi, per la loro consistenza, possono essere tranquillamente utilizzati per buffet, feste e gite fuori porta.
Immancabili nelle nostre pasquette!
Oggi proponiamo un timballo con zucchine e salmone, due prodotti dal sapore unico.

Timballo di spaghetti con zucchine e salmone, cosa ci occorre

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr. di spaghetti;
  • 2 zucchine;
  • 100 gr. di salmone affumicato;
  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 2 uova;
  • 2 dl. di latte;
  • 60 gr. di grana o parmigiano grattugiato;
  • 6 foglie di basilico;
  • La buccia grattugiata di mezzo limone;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Timballo di spaghetti con zucchine e salmone, cuciniamo!

Preparazione:
Tagliate le zucchine a bastoncini e fatele rosolare a fuoco medio in una padella con l’olio.
Aggiungete sale e una buona macinata di pepe nero.
Quando sono quasi giunte a cottura aggiungete il salmone affumicato spezzettato, continuate la cottura ancora per 4 – 5 minuti e togliete dal fuoco.
Nel frattempo cuocete gli spaghetti in acqua salata e scolateli molto al dente passandoli sotto l’acqua fredda.
Versate gli spaghetti nella padella e mescolate bene.
In una ciotola sbattete le uova unendo il latte, il formaggio, la buccia del limone grattugiata e il basilico tagliuzzato. Foderate una teglia con la pasta sfoglia, lasciandola nella carta forno che la avvolge.
Versateci gli spaghetti con le zucchine e il salmone, spargeteli per bene e versateci sopra il composto di uova, latte e formaggio, facendo in modo che penetri bene tra gli spaghetti.
Infornate a forno caldo a 200° per 25/30 minuti.
Togliete dalla teglia e servite ben caldo tagliando a rettangoli o a spicchi a secondo della forma della sfoglia.

Buon appetito!

Il Film: “Blood simple”

Al timballo di spaghetti con zucchine e salmone abbiniamo il film “Blood simple” – di Joel e Ethan Coen (1984).Bllod simple
Marty ed Abby sono sposati e possiedono un ristorante in una cittadina americana. Abby è totalmente insoddisfatta del marito ed è attratta da Ray, uno dei dipendenti del locale. Una sera la donna accetta un passaggio dal ragazzo e si dichiara. E naturalmente anche lui ammette i suoi sentimenti per lei. I due trascorrono la notte in un motel, dove fanno l’amore.
Il mattino seguente sono svegliati da una telefonata. E’ Marty, che chiede se si siano divertiti.
Il marito aveva fatto seguire i due da Loren Visser, un investigatore che li aveva pedinati e fotografati.
Ray prova a scusarsi invano con Marty e nel frattempo continua a vedere la donna. Una sera, a casa di Ray, Abby viene aggredita dal marito. Questa di libera dandogli un calcio nei testicoli. A questo punto Marty contatta nuovamente l’investigatore con l’intento di far uccidere i due.
Nel film d’esordio dei fratelli Coen troviamo molti dei temi che il duo di Saint Lousi Park riproporrà nel corso degli anni: l’umorismo nero, la sceneggiatura ricca di intrighi e collegamenti tra i personaggi, l’omicidio, il rapimento, il sapiente utilizzo della musica, la narrazione delle piccole storie della provincia americana.
La protagonista è Francis MacDormand, moglie di Joel e futuro premio Oscar per Fargo.

Clicca su questa riga per vedere il trailer!

Giudizio critico: ****

Print Friendly, PDF & Email
Timballo di spaghetti con zucchine e salmone ultima modifica: 2016-03-21T11:38:42+00:00 da tt1l0gwh

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply