Verdure

Spaghetti zucca e pancetta

novembre 2, 2015
Spaghetti zucca e pancetta

Spaghetti zucca e pancetta è una ricetta tipicamente autunnale, che sfrutta al meglio gli ingredienti di una stagione ricca di ottimi prodotti.
Cuore del piatto è l’arancione vivo ed il sapore intenso della zucca, straordinaria e versatile, perfetta dal primo al dolce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr. di spaghetti;
  • 400 gr. di zucca;
  • Mezza cipolla;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 80 gr. di pancetta affumicata a dadini;
  • Olio d’oliva;
  • 4 foglie di salvia;
  • 1 rametto di timo;
  • Formaggio a piacere – pecorino, grana o cacioricotta di capra del Cilento;
  • Pepe q.b.;
  • Sale q.b.

Preparazione:
In una padella capiente, con due cucchiai d’olio, fate imbiondire la cipolla tritata, quindi, unite 200 gr. di zucca pulita e tagliata a dadini.
Bagnate col vino bianco, fate sfumare e aggiungete un bicchiere d’acqua, sale e pepe.
Fate cuocere per circa 15 minuti, controllate la cottura con una forchetta.
Una volta cotta la zucca, frullatela in un mixer ad immersione, fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Nella stessa padella mettete due cucchiai d’olio, le foglie di salvia a pezzetti e gli altri 200 gr. di zucca tagliata a julienne.
Fate saltare per 5 minuti prima a fiamma vivace e poi bassa, quindi, unite la pancetta affumicata e fate saltare per altri 5 minuti, spolverate col timo fresco, regolate di sale e spegnete.
Fate cuocere la pasta, scolatela e unite alla zucca nella padella con la pancetta, unite la zucca frullata e saltate velocemente.
Impiattate con una buona spolverata di formaggio e servite.
Buon appetito!

Il Film: “Vogliamo vivere”

Agli spaghetti zucca e pancetta abbiniamo “Vogliamo vivere” – di Ernst Lubitsch (1942).
Siamo a pochi giorni dall’invasione nazista della Polonia. Una compagnia teatrale di Varsavia sta portando in scena l’Amleto e una commedia di satira sul nazismo, che però viene subito bloccata dalla censura.Vogliamo vivere
I protagonisti sono una coppia di famosi attori teatrali, Josef e Maria Tura.
Il titolo originale, “To be or not to be”, è un richiamo al passaggio più famoso dell’Amleto. Non appena Josef inizia a declamarlo, ecco che un giovane aviatore polacco (presunto amante di Maria) presente tra il pubblico si alza e si avvia verso il camerino di Maria.
La commedia satirica più forte e potente di sempre, che sfrutta al meglio i sottili meccanismi del genere per dar vita ad un duro attacco al nazismo.

Clicca su questa riga per vedere il trailer!

Giudizio critico: *****

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Spaghetti zucca e pancetta ultima modifica: 2015-11-02T12:20:47+00:00 da tt1l0gwh

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply