Formaggi

Spaghetti noci e panna

marzo 1, 2016
Spaghetti noci e panna

Gli spaghetti noci e panna sono un piatto originale ed alternativo, delizioso e perfetto per sorprendere i vostri ospiti attraverso un sapore delicato ed accattivante.
Protagonista della ricetta è la noce, molto calorica e altrettanto versatile, utilizzabile praticamente in ogni tipologia di piatto dall’antipasto al dolce.
Noi la combiniamo con gli spaghetti, aggiungendo come altro ingrediente importante la panna, in maniera tale da non coprire il suo sapore.

Spaghetti noci e panna, giovanili e gustosi

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr. di spaghetti;
  • 14 noci;
  • 2 dl. di panna da cucina liquida;
  • Burro q.b.;
  • Prezzemolo tritato q.b.;
  • Parmigiano grattugiato q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Preparazione:
Sgusciate le noci e passatele in forno appena caldo per alcuni minuti e strofinatele in un canovaccio in modo da eliminare la pellicina esterna.
Passatele nel frullatore con metà della panna in modo da ottenere una salsina morbida.
Mettete una noce di burro in un pentolino, appena sciolto togliete dal fuoco, unite la salsina frullata, aggiungete il resto della panna e un ciuffo di prezzemolo tritato.
Mettete nuovamente sul fuoco a fiamma bassa e aggiungete un pizzico di sale e pepe, mescolate con un mestolo di legno lasciando appena addensare.
Nel frattempo scolate gli spaghetti al dente, versateli in una terrina e versateci sopra il sugo con noci e panna, mescolate e spolverate con abbondante parmigiano, impiattate e servite subito.
Buon appetito!

Il Film: “M – Il mostro di Dusseldorf”

Agli spaghetti noci e panna abbiniamo “M – Il mostro di Dusseldorf” – di Fritz Lang (1931).M - Il mostro di Dusseldorf
Una città della Germania è turbata dai continui omicidi commessi da un misterioso assassino, che barbaramente rapisce, violenta ed uccide bambine.
L’opinione pubblica, ormai esasperata, attacca duramente la polizia all’indomani dell’uccisione della nona bambina. In città comincia a respirarsi un clima di sospetto ed angoscia. In molti iniziano ad accusarsi l’uno con l’altro e parte una vera e propria caccia alle streghe.
Per stringere il cerchio la polizia decide di dar vita ad una grande caccia all’uomo, con numerose retate che sono dirette anche e soprattutto verso gli ambienti più malfamati e criminali della città.
Le organizzazioni criminali, messe in ginocchio dagli interventi degli ufficiali, che limitano i propri traffici, organizzano una ricerca parallela a quella della polizia, al fine di scovare il mostro e far così cessare le retate.
I criminali si affidano ad un malavitoso originario della zona, che subo mette in piedi una fitta rete di osservatori, fatta anche di mendicanti per le strade.
“M” si concentra su uno degli archetipi del cinema di ogni tempo, la caccia all’uomo, e lo fa con uno stile ed una forza mai visiti fino ad allora, toccando vette che soltanto raramente saranno raggiunte nel corso degli anni.
Il 1° film sonoro di Fritz Lang è di taglio realistico, pur se caratterizzato da spiccate influenze espressionistiche. Suspense, temi sociali, elementi tipici del poliziesco e la classica caccia al topo fanno di questa pellicola uno dei grandi capolavori del cinema di ogni tempo.
Il celebre tema dell’assassino, che nel film è fischiato dallo stesso Lang, è tratto dal “Peer Gynt” di E. Grieg.
La sceneggiatura venne scritta dal cineasta tedesco insieme alla moglie, i quali si ispirarono ai veri delitti commessi da Fritz Haarmann e Peter Kurten nella città di Dusseldorf.
E il titolo italiano, indicando Dusseldorf, fa riferimento proprio a questo, mentre in realtà il film è ambientato a Berlino.

Clicca su questa riga per vedere il trailer!

Giudizio critico: *****

Print Friendly, PDF & Email
Spaghetti noci e panna ultima modifica: 2016-03-01T11:57:37+00:00 da tt1l0gwh

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply