Mare

Spaghetti al sugo di calamari

novembre 23, 2015
Spaghetti al sugo di calamari

Spaghetti al sugo di calamari è un tipico piatto di mare che consente di preparare in un sol colpo primo e secondo.
Dalle nostre parti, cioè nel Cilento, ma in generale nel Meridione, è una di quelle portate che spesso vengono proposte durante le festività natalizie.
Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. di spaghetti;
  • 300 gr. di calamari;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 250 gr. di passata di pomodoro;
  • Una manciata di foglie di basilico;
  • Peperoncino q.b.;
  • Sale q.b.

Preparazione:
Pulite i calamari, tritate i tentacoli e tagliate le sacche ad anelli.
Fateli scaldare in una padella senza alcun condimento in modo che perdano la loro acqua.
Toglieteli dalla padella e conservateli in un piatto.
Fate imbiondire i due spicchi d’aglio nell’olio, quando saranno coloriti toglieteli e unite i calamari, rosolate per qualche minuto, unite il vino bianco e lasciate evaporare.
Aggiungete la passata di pomodoro, un pezzetto di peperoncino, aggiustate di sale e fate cuocere a fuoco medio per 20 minuti.
A metà cottura aggiungete le foglie di basilico spezzettate a mano.
Cuocete gli spaghetti , scolateli e conditeli con il sugo di calamaro e il calamaro stesso, guarnite con foglie di basilico e servite subito.

Buon appetito!

Il Film: “Le iene”

Agli spaghetti al sugo di calamari abbiniamo “Le iene” – di Quentin Tarantino (1992).
A Los Angeles il malavitoso Joe Cabot raduna sei rapinatori professionisti per tentare un colpo ai danni di un grossista di diamanti. Ma la rapina si rivelerà un vero disastro. Iniziano a questo punto i regolamenti di conti.Iene, Le
L’esordio alla regia di Tarantino è uno dei più fulminanti che si ricordino. Forse soltanto Truffaut con “I 400 colpi” e Bellocchio con “I pugni in tasca” riuscirono a fare di meglio.
La genialità de “Le iene” non sta nel mostrare i meccanismi e la tecnica della rapina (che poi non viene mai fatta vedere), quanto più che altro nell’analizzare i rapporti che intercorrono tra i diversi personaggi.
Protagonisti principali sono dunque i dialoghi, come del resto accade sempre nei film di Tarantino, ironici, fulminanti, ricchi di metafore.
Vengono introdotti numerosi temi cari al regista e riproposti poi nelle successive pellicole: violenza, humor nero, dialoghi originali, cronologia e narrazione frammentate.
Una menzione a parte la merita la colonna sonora, ricchissima di brani immortali e di autentiche perle scovate dal cineasta.

Clicca su questa riga per vedere il trailer!

Giudizio critico: ****

Print Friendly, PDF & Email
Spaghetti al sugo di calamari ultima modifica: 2015-11-23T12:43:27+00:00 da tt1l0gwh

You Might Also Like

Leave a Reply